Chi siamo

L’anno scorso, durante l’isolamento forzato che tutti abbiamo vissuto nostro malgrado, Luca Rudra ha terminato la stesura del libro Tantra e Scienze Moderne e Matteo (Maat) ha ottimizzato il sito Giardino di Mezzo. Nel portare a termine questi due progetti, ambiziosi e generosi al contempo, gli autori hanno sentito la responsabilità di dover dare un contributo positivo in questo momento storico molto particolare.

Hanno, pertanto, deciso di unire le forze per creare un portale che unisse più saperi e che convogliasse competenze, passioni, intelligenze, impegno ed entusiasmo in un’unica direzione. È nato, così, il progetto in corso su Giardino di Mezzo nel quale diversi professionisti, ognuno specializzato in un campo del sapere ed ognuno, in qualche modo, legato alla saggezza orientale e all’India, condividono interessi ed abilità.

Lo staff è lieto di essere riuscito nell’intento, grato ai collaboratori per avere aderito e, infine, fiero di aver attivato nella pratica quest’idea, che per sua natura sarà in continua espansione e cambiamento, aggiornandosi continuamente di nuovi contenuti. Vi invitiamo allora a visitare il sito e a contattare i professionisti per un approfondimento sulle materie da essi trattate.

Per concludere, il progetto si è ispirato ad Harvan, il giardino sito a nord est di Śrīnagar in Kāśmīr, India. Harvan nei secoli passati fu luogo di meditazione, teatro di dispute filosofiche e dimora per i molti Siddha (esseri realizzati). È stato perciò scelto come simbolo e metafora del mondo intermedio (Giardino di Mezzo), di quella dimensione, sottile e pur vera, che separa la vita cosiddetta ordinaria da un vivere ispirato e, perché, no: illuminato.