Ayurveda: Fiori, erbe e piante aromatiche per rimanere in salute durante l’inverno

La preparazione e l’utilizzo di bevande calde è sia un momento di piacevole coccola nei confronti di se stessi sia un buon metodo per rimanere in salute durante l’inverno e godere degli effetti derivanti dalle qualità di fiori, erbe e piante aromatiche.

Nella tradizione mediterranea, si conoscono molte specie vegetali con proprietà riscaldanti e sono usate nella preparazione di cibi e bevande. La maggior parte potenziano il sistema immunitario, fortificano l’apparato digerente e migliorano la circolazione sanguigna, e ci aiutano a rimanere in salute durante l’inverno.

Camomilla: ha proprietà lenitive e calmanti, agisce in particolar modo sul benessere dell’apparato digerente in caso di problematiche gastriche, reflusso gastroesofageo, vomito e nausea. E’ un’ottima scelta per aiutare la digestione e favorire il rilassamento nelle serate fredde.

Cannella: non è originaria del bacino Mediterraneo ma è largamente utilizzata nella tradizione locale nella preparazione di ricette e bevande grazie alle sue qualità riscaldanti, antibatteriche, antinfiammatorie, antiossidanti.

Echinacea: pur non essendo mediterranea, viene utilizzata nelle miscele di erbe per le proprietà di potenziamento del sistema immunitario. Utile in caso di malattie da raffreddamento e influenza.

Lavanda: favorisce il rilassamento e allevia lo stress. Ha proprietà ansiolitiche, antinfiammatorie, miorilassanti. La tisana a base di fiori di lavanda è di aiuto per contrastare la difficoltà ad addormentarsi durante la stagione fredda. Cosa fondamentale per rimanere in salute durante l’inverno.

Menta: varietà di menta come la menta piperita e la menta verde hanno effetti decongestionanti e fluidificanti dell’apparato respiratorio e azione antispastica dell’apparato digerente. Utile in caso di emicrania e cefalea.

Origano: ha proprietà antiossidanti e antibatteriche grazie all’alto contenuto di vitamina C e vitamina E. Rafforza il sistema immunitario e nervoso. E’ antispasmodico, antisettico e riduce le infiammazioni.

Rosmarino: le sue proprietà riscaldanti lo rendono un potente alleato per il miglioramento della circolazione sanguigna e l’equilibrio della temperatura corporea. Ha azione sul buon funzionamento intestinale contrastando la stitichezza e regolando l’assorbimento di grassi e zuccheri.

Salvia: ha proprietà antisettiche, antispasmodiche, antinfiammatorie per le prime vie aeree. Utile in caso di mal di gola e problemi respiratori.

Timo: ha proprietà antisettiche, antifungine, antimicrobiche ed è utile per supportare l’apparato respiratorio (grazie all’azione mucolitica ed espettorante) e il sistema immunitario.

Verbena al limone: la sua nota agrumata fornisce un piacevole gusto a thé e tisane. I suoi effetti si riconoscono in particolar modo sull’apparato digerente avendo funzione antispatica, digestiva e carminativa (contrasta la formazione di gas). Ha effetto calmante sul sistema nervoso.

Erbe, fiori e piante tipiche della cultura indiana da utilizzare pure per rimanere in salute durante l’inverno

Cardamomo: i suoi semi hanno un aroma caratteristico e donano un delizioso sapore i thè e tisane. Hanno proprietà antisettiche, antinfiammatorie, digestive, carminative e diuretiche. Molto utilizzato nelle preparazioni indiane soprattutto per gli effetti sull’apparato digerente.

Chiodi di garofano: hanno proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, antireumatiche, analgesiche. Hanno proprietà riscaldanti e anestetizzanti per tale motivo sono utilizzati per alleviare problematiche a denti, gengive e gola.

Curcuma: antinfiammatoria, immunostimolante e antiossidante, è una delle spezie più utilizzate nella cucina indiana. E’ consigliata in caso di infiammazioni, allevia i dolori articolari, ha effetti benefici sulla digestione. E’ considerata una spezia purificante.

Tulsi (basilico sacro): antinfiammatorio e lenitivo, ha effetto antivirale ed è noto per le sue proprietà adattogene. Agisce sul sistema nervoso e rafforza il sistema immunitario.

Zenzero: ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, utile in caso di problematiche a carico dell’apparato respiratorio e digerente. Ha effetto su ossa, muscoli e articolazioni. Ha proprietà riscaldanti ed è uno degli ingredienti principali di molte tisane e thé.

Miscele miste di erbe indiane

Miscele miste di erbe indiane

Chai: miscela indiana derivante dalla combinazione di thè nero con cannella, cardamomo, chiodi di garofano e zenzero. 

Miscela digestiva: costituito da semi di finocchio, coriandolo e cumino dalle proprietà lenitive per l’apparato digerente.

Miscela disintossicante: nasce dalla combinazione di erbe come neem, triphala e radice di tarassaco con effetto depurativo.

Miscela per il sistema immunitario: unisce erbe, spezie e piante con funzione immunostimolante quali aṡvagandha, curcuma, tulsi e zenzero.

Le spezie utilizzate nella cucina indiana, oltre a essere considerate terapeutiche, hanno gusti ben definiti che conferiscono a cibi e bevande note aromatiche corroboranti per rendere deliziosi e allo stesso tempo salutari, thé e tisane. La tipologia di ingredienti e la loro quantità, va regolata in base a preferenze di gusto personale e/o agli effetti desiderati. 

Tisane

Tisane per Vāta doṣa

Vāta è caratterizzato da qualità come freddezza, secchezza, leggerezza e movimento irregolare. Per bilanciare il doṣa, la scelta andrà su erbe, piante e spezie che creano calore, umidità e radicamento.  Ingredienti base per thé e tisane adatte alla prakṛti predominante Vāta: zenzero, cannella, cardamomo, camomilla, tulsi, semi di finocchio, liquerizia, aṡvagandha, noce moscata.

Tisane per Pitta doṣa

Pitta è caratterizzato da qualità quali calore, regolarità, intensità e acutezza. Per bilanciare il doṣa, è utile scegliere ingredienti con qualità rinfrescanti, calmanti e lenitivi. Ingredienti base: camomilla, petali di rosa, semi di finocchio, cardamomo, aloe vera, coriandolo. Eventualmente si volesse utilizzare un dolcificante, lo zucchero di cocco ha proprietà rinfrescanti.

Tisane per Kapha doṣa

Kapha è caratterizzato da qualità come freddezza, pesantezza e umidità. Per bilanciare il doṣa, gli ingredienti avranno effetto astringente e stimolante e produrranno calore e leggerezza.  Erbe, piante e spezie da preferire sono: cannella, tulsi, salvia, eucalipto, liquerizia, pepe nero.

Tisane
About the author

Emanuela Russo Krauss

Emanuela Russo Krauss, pratica Hatha Yoga dal 1998 con insegnanti certificati Satyananda Yoga Vidya Ashram (Milano). Nel 2008 si forma come istruttrice di Hatha Yoga presso l’Associazione per lo Studio delle Arti e Filosofie Orientali Siddharta di Napoli con iscrizione all’albo Fe.Na.Y. (Federazione Nazionale Yoga). Dal 2011 segue corsi di formazione in materia ayurvedica presso…

More from Emanuela:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2021 - 2024 by Giardino di Mezzo Site by TreeHost WebSolution
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna a negozio