Jaya Devi

Mi chiamo Giusi, mi sono avvicinata alle discipline olistiche nel 1999 con un corso introduttivo allo shiatzu, qui ho compreso che questa era la mia vera natura e ho quindi conseguito il primo diploma da operatrice shiatzuca. Affascinata dal mondo materno ho scelto di proseguire con una specializzazione di shitazu in gravidanza e post gravidanza. Nel 2002 sentivo dentro di me il grande desiderio di proseguire nella conoscenza di discipline atte al benessere del corpo e della mente, sentendone io per prima un grande beneficio. Scelgo così di intraprendere un breve percorso monotematico di sei weekend sul massaggio ayurvedico con alcune semplici basi di ayurveda. L’ayurveda mi ha affascinato a tal punto da decidere di specializzarmi in questa antica medicina iniziando un percorso formativo sia in italia che all’estero, a contatto con i più grandi esperti di questa materia. Intraprendo quindi un lungo percorso di specializzazione con Amdio Bianchi che mi ha accompagnata per vent’anni. Dopo i primi due anni di formazione in italia con Amadio Bianchi incontro, nella sua scuola a Milano, il Dottor Ruguê con il quale proseguo nei successivi quattro anni specializzandomi come terapista ayurvedica e successivamente come tecnico nelle pratiche di panchakarma (pratiche speciali di purificazione). Al termine di questi anni la mia formazione si è divisa tra l’italia con Amadio Bianchi, il Brasile con Ruguê e con il dott. David Frawley, in India con il dott. Subbash Ranade, dottoressa Sunanda Ranade e il dott Avinash Lele. L’affiancamento nel mio percorso di questi importanti medici di fama internazionale mi ha fatto cogliere l’importanza di una formazione direttamente sul campo e non solo dietro i libri. Ho così proseguito ad affiancare il Dottor Prerak per le pratiche di panchakarma specializzandomi nelle forme di shirodara e altre tecniche per il sistema nervoso e nasya, il Dottr Muralidhar Bhat per la fisiologia ayuverdica e le erbe mediche presso la clinica sanitaria Poornayurdhama, la Dottoressa Chandrakala per l’alimentazione e la routine quitidiana, il Dottor Shirshir Prasad per la terapia dei punti marmani. Scelgo di approfondire anche attraverso questa disciplina il mondo materno-infatile conseguendo il diploma di massaggio neonatale con la Dottoressa pediatra ayuvedica Teresa del Monte e il massaggio in gravidanza con il Dottor Ruguê. La vita si è predisposta affinché io entrassi nella cultura Indiana con tutta me stessa, avvicinandomi anche ad un percorso spirituale intenso e intimo, che mi ha portata a ricevere nel 2010 un nome spirituale. Jaya Devi datomi dai miei due Maestri, sifgnifica la vittoria delle devi, mi è stato assegnato durante la cerimonia del fuoco in cui i Maestri si sono presi cura di me e del mio karma. Il nome assegnatomi è stato tratto, attraverso la mia data di nascita, dall’oroscopo vedico e poi dall’oroscopo ayurvedico.

Posts by Jaya Devi:

L’ayurveda (āyurveda) nei tempi moderni

L’ Ayurveda (Āyurveda) è un sistema di cura molto antico, presumibilmente originatosi in India, tramandato inizialmente in via orale, che affonda i primi provvedimenti sulla condotta salutistica nell’Atharva Veda (1000 a.C.) e che poi si è via via formato grazie al contributo di più correnti di pensiero, sino al suo cristallizzarsi nei testi del Suśrutasaṃhitā e del Carakasaṃhitā, dal nome dei medici omonimi. La parola ayurveda (āyurveda) proviene da due termini sanscriti: āyus (vita) e veda (conoscenza o scienza) e può essere quindi tradotta con “la conoscenza della vita”, in riferimento anche al segreto della longevità. Yoga e Ayurveda (Āyurveda) hanno gli stessi fondamenti: considerano la qualità dell’essenza umana basandosi sulla stessa fisiologia ed anatomia. Entrambe le discipline, pur partendo in via orale dalla tradizione degli Śramaṇa, da un punto di vista speculativo fanno parte degli Ṣatdarśana vedāntici e hanno origine dai principi del Sāṃkhya. Questo ultimo basa la sua filosofia sulle tre qualità (guṇa) e la teoria dei cinque elementi (pan͂ca bhūta) che costituiscono i profili metabolici (doṣa), i tessuti (dhātu) ed il materiale di scarto (mala). Non si tratta di una medicina emozionale, bensì di una medicina pragmatica e ben strutturata. Interviene con accuratezza su malattie tangibili nel […]

Read More…

Copyright © 2021 - 2022 by Giardino di Mezzo Site by TreeHost WebSolution
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna a negozio